Go to menu Go to content

Home > Personaggi > Pier Luigi Bacchini

Le prime colline fuori dalla città, esattamente la zona tra Roccalanzona e Medesano, furono di grandissima ispirazione per un poeta “botanico”: Pier Luigi Bacchini.





Pier Luigi Bacchini nacque a Parma nel marzo del 1927.

Dopo essersi diplomato al liceo classico si iscrisse alla facoltà di Medicina presso l’Università di Parma, per seguire la tradizione famigliare. Presto però si rese conto che la sua natura era tutt’altra. Egli sapeva di voler scrivere poesia, ma sapeva anche avere successo sarebbe stato difficile. Iniziò quindi a lavorare per una multinazionale farmaceutica a cui affiancò, con regolarità, l’attività letteraria.


La sua vocazione poetica riuscì finalmente a sfogarsi nel 1954, quando, a ventisette anni, riuscì a pubblicare la raccolta “Dal silenzio d’un nulla”. Le poesie che pubblicò successivamente, negli anni Settanta, sulla rivista Nuovi Argomenti e sull’Almanacco dello Specchio, già presentavano l’uso di un lessico specifico delle scienze, soprattutto la botanica e la medicina. Bacchini proponeva un approccio scientifico della poesia al mondo naturale, che si potrebbe quasi definire “lucreziano”, ossia vicino a quello dell’autore latino Lucrezio, scrittore del poema scientifico-filosofico De rerum natura.

Nel 1968 pubblicò “Canti Familiari” e nel 1981 “Distanze fioriture”. Collaborò sempre con Nuovi Argomenti e Paragone e scrisse sulla pagina culturale della Gazzetta di Parma. Nel 1993 si aggiudicò il premio Viareggio con “Visi e foglie”. Con “Scritture vegetali” del 1999, opera pluripremiata (San Pellegrino, Rhegium Julii, Insula Romana, Ragusa, ecc.) gli orizzonti poetici di Bacchini si aprono ad una poesia nuova e ricca di suggestioni, anche religiose.

Nel 2003 pubblicò “Cerchi d’acqua”, che vinse il premio Giuseppe Giusti. L’opera era una raccolta di haiku e tanka, forme della poesia giapponese caratterizzate da brevità e limpidezza. Lo stesso anno uscì la sua unica opera narrativa “L’ultima passeggiata nel Parco” che entrò a far parte della collana dei “Narratori parmigiani”, venduta insieme alla Gazzetta di Parma. Ben presto però decise di tornare ai suoi versi più caratteristici, lunghi e frantumati, con “Contemplazioni meccaniche e pneumatiche” del 2005, premiato con il premio Pascoli. Le sue tematiche principali si ampliarono ai “nuovi” sentimenti del tempo e della Storia. Proprio da lì iniziò a scrivere “Canti territoriali” che pubblicò poi nel 2009, in cui le varie specie animali, vegetali e minerali vengono inserite nella tensione della Storia che solo il tempo, simboleggiato dal mare, riuscirà a ricomporre. Anche il linguaggio cambiò: apparvero forme più fluttuanti e policrome, che spiccavano per la loro vivacità. Il poeta si interrogava sulla scienza, trovando che tale disciplina invece di svelare il segreto della natura ne accrescesse il mistero ed il fascino. Con quest’opera si aggiudicò il premio Brancati ed il premio Val di Comino.


Bacchini ricevette anche numerosi onori. Nel 2002 venne fatto cittadino onorario dal comune di Medesano e successivamente, nel 2006, il Comune di Parma lo onorò con la medaglia d’oro del premio Sant’Ilario per i cittadini benemeriti. Nel 2012 gli venne assegnato il premio Fondazione Roma alla carriera e l’anno seguente la casa editrice Mondadori lo celebrò pubblicando “Poesie”, ossia una opera omnia dell’autore, nella sua collana Oscar.


Pier Luigi morì nel 2014, a quasi 87 anni, lasciando indubbiamente un segno nella letteratura italiana ed un bellissimo ricordo di sé nella sua città.

storie collegate a questo personaggio

Unisciti al progetto!

Aiutaci a far crescere il progetto inviando una tua storia, con i luoghi e i personaggi famosi associati, se possibile. La pubblicheremo sul sito con il tuo nome!
Sei titolare di un servizio? Supporta il progetto aderendo al sistema di affiliazione di ParmaTales in modo gratuito, per valorizzare il territorio del Ducato di Parma e Piacenza!

La
Duchessa

Seguimi! Viaggia con me nel Ducato di Parma e Piacenza...

La Duchessa

Conosci altre storie
del Ducato?

Sei appassionato di misteri e promozione del territorio? Mandaci i tuoi racconti, indicando le fonti, il luogo, i personaggi celebri associati...pubblicheremo la tua storia con il tuo nome! La Duchessa ti sta aspettando...

Invia la tua storia

Parma Tales

Home > Personaggi > Pier Luigi Bacchini